chirugia-ambulatoriale

laserc-o2 NEC

Chirurgia ambulatoriale

La chirurgia ambulatoriale, nel rispetto di procedure sterili e mininvasive, è effettuata con attrezzature all’avanguardia, come il laser CO2 (biossido di carbonio), ed avvalendosi di una sala operatoria dotata di tutti i requisiti strutturali, impiantisti e tecnologici. Gli interventi di chirurgia ambulatoriale, possono essere effettuati sia con il bisturi che con il laser C02, ed in anestesia loco-regionale. Le indicazioni cutanee trattabili in chirurgia ambulatoriale sono: Angiomi, cheloidi, dermatofibromi, epiteliomi, emangiomi, granulomi, lipomi, malformazioni artero-venose, nevi, nevi vascolari, tatuaggi, teleangectasie del volto, verruche, xantelasmi, cheratosi, condilomi.

Laserterapia CO2

La Laserterapia indica una nuova frontiera per la medicina riabilitativa e preventiva ed è entrata nelle pratiche ambulatoriali più attuali, sicure ed efficaci. I vasti campi applicativi del Laser, dalla terapia riabilitativa a quella nell’ambito sportivo, fino alla cosmesi estetica, rendono questo mezzo affidabile e consigliabile sotto il diretto controllo di personale medico attento all’aggiornamento ed in grado di bene operare. La specializzazione continua ha consentito di utilizzare le sorgenti Laser in diversi trattamenti, ad oggi quest’ultimi sono impiegati, in campo medico, estetico e chirurgico, per correggere e migliorare molti inestetismi e patologie.

NEC (Nutrizione Enterale Chetogena)

La NEC è una nutrizione enterale utilizzata sia per il trattamento delle grandi e medie obesità, che delle adiposità localizzate. Il trattamento, basato su una dieta aminoacidica, ha una durata di dieci giorni, ed avviene mediante il posizionamento di un sondino naso-gastrico, la cui introduzione si effettua in ambulatorio senza alcun tipo di anestesia.

medicina-estetica Fisiokinesiterapia cardio

Medicina estetica

La Bio-Rivitalizzazione è un trattamento medico che integra nel derma quelle sostanze che il nostro organismo non riesce più a produrre in forma adeguata (acido ialuronico, vitamine minerali, coenzimi, ecc.) e che stimola, con uno specifico peeling antiaging, il microcircolo per favorire il turn-over cellulare.Una evidente perdita di tonicità della cute del viso è un segnale che indica la carenza di quelle sostanze che creano energia al motore cellulare permettendo alla cute di mantenere la tonicità e l’elasticità.

Terapia Fisica – FTK

Fisiochinesiterapia, Magnetoterapia, Ionoforesi, Elettrostimolazione Muscolare, T.EN.S, Laserterapia, Trazioni Vertebrali, Ultrasuonoterapia, Radarterapia, Infrarossi, Massoterapia, Rieducazione Motoria, Tecarterapia, Crioelettrofonesi, Visita Fisiatrica.

Cardiologia/Neurologia

Visita cardiologica con elettrocardiogramma, Ecografia Cardiaca, Ecodopplergrafia cardica, Ecodoppler dei tronchi sovraortici (T.S.A.), Ecocardiogramma dinamico delle 24 e 48 ore sec. Holter, Monitoragg24 ore della pressione arteriosa.